Archivio

Archivio per giugno 2010

Calibre e risoluzione di BUG#5422

29 giugno 2010 Alberto Nessun commento

Ciao a tutti oggi ho avuto modo di provare Calibre, fantastica applicazione open source per gli e-book che come si legge dal sito:

calibre is a free and open source e-book library management application developed by users of e-books for users of e-books.

Alcune sue funzioni molto interessanti sono:

  • Library Management
  • E-book conversion: calibre can convert from a huge number of formats to a huge number of formats. It supports all the major e-book formats, tra cui:
    • Input Formats: CBZ, CBR, CBC, CHM, EPUB, FB2, HTML, LIT, LRF, MOBI, ODT, PDF, PRC**, PDB, PML, RB, RTF, TCR, TXT
    • Output Formats: EPUB, FB2, OEB, LIT, LRF, MOBI, PDB, PML, RB, PDF, TCR, TXT
  • Syncing to e-book reader devices: full support for the SONY PRS 300/500/505/600/700/900, Barnes & Noble Nook, Cybook Gen 3/Opus, Amazon Kindle 1/2/DX, Entourage Edge, Longshine ShineBook, Ectaco Jetbook, BeBook/BeBook Mini, Irex Illiad/DR1000, Foxit eSlick, PocketBook 360, Italica, eClicto, Iriver Story, Airis dBook, Hanvon N515, Binatone Readme, Teclast K3, SpringDesign Alex, Kobo Reader, various Android phones and the iPhone/iPad.
  • Comprehensive e-book viewer
  • Content server for online access to your book collection

Calibre è disponibile per i tre pincipali sistemi operativi: GNU/Linux, OS X e….. Winzoz. Qui potete trovare la pagina per il download su GNU/Linux: Download for linux. Per installarlo sulla mia Archlinux ho dovuto prima risolvere le dipendenze che sono scritte nella parte bassa della pagina e poi seguire la procedura per l’installazione dai sorgenti:

wget -O- http://status.calibre-ebook.com/dist/src | tar xvz
cd calibre*
sudo python setup.py install

fatto questo c’era ancora un piccolo grande problema quando si provava a fare il download di un feed RSS in quanto c’era un bug: Ticket #5422 con la libreria python-cssutils in quanto deve essere almeno alla versione 0.9.7a3. Il pacchetto di default su Archlinux che si trova nel repository di AUR è il 0.9.6-1:

aur/python-cssutils 0.9.6-1 (Out of Date) (202)
A CSS Cascading Style Sheets library for Python

quindi ho dovuto installare python-cssutils-beta che si trova alla versione 0.9.7b2-1:

aur/python-cssutils-beta 0.9.7b2-1 (0)
A CSS Cascading Style Sheets library for Python (Beta)

fatto questo ho potuto provare in tutta la sua potenza questo validissimo programma.

Due features che ho trovato molto utile sono state il suo lettore di E-book integrato, che tuttavia può essere utilizzato anche come applicazione standalone avviandolo da terminale come ebook-viewer e una comodissima utility da terminale:ebook-convert che consente di convertire i formati file e che sto utilizzando in un mio programma per convertire file .html in .epub.
Tutti i dettagli possono essere trovati qui:
Convert an ebook from one format to another
HTML Input to EPUB Output

Ciao Alberto

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Categorie:Linux, Notizie Tag:

Screen del vostro terminale Android con l’Android SDK

13 giugno 2010 Alberto Nessun commento

Ciao oggi volevo fare degli screen al mio cellulare con Android e googolando ho trovato che si può fare tutto ciò con l’SDK di Android disponibile a questo indirizzo (il tutorial su come installarlo lo trovate qui). Riporto qui i passaggi nel caso dovessero tornare utili a qualcuno:

  • Abilitare il DebugMode sul cellulare, per farlo andate nel Menu > Applicazioni > Sviluppo e spuntate Debug USB. In questo modo quando collegherete il cellulare al pc (qualunque sistema operativo) partirà automaticamente il Debug.
  • Collegate il cellulare al pc e montate la SD card.
  • Per le distro Linux dovete modificare le regole di udev. Aprite un terminale e digitate il comando lsusb, in una delle righe mostrate ce ne dovrebbe essere una di questo tipo:

    Bus 001 Device 010: ID 0bb4:0c01 High Tech Computer Corp. Dream / ADP1 / G1 Phone

    le parti più importanti sono 0bb4 e 0c01 (le vostre potrebbero essere diverse). A questo punto sempre da terminale creiamo il file /etc/udev/rules.d/51-android.rules e inseriamo questa riga

    UBSYSTEMS=="usb", ATTRS{idVendor}=="0bb4", ATTRS{idProduct}=="0c01", MODE="0666"

    ovviamente nel vostro dovrete mettere come ATTRS{idVendor} e ATTRS{idProduct} i i caratteri che avete ricevuto dal comando lsusb.
  • Fatto questo riavviate il pc in modo che vengano settate le regole di udev (è il modo più semplice dato che ogni distro ha il suo).
  • A pc riavviato collegate il cellulare e montate la scheda SD
  • Aprite un terminale e andate nella cartella ~/AndroidSDK/tools/ e digitate ddms, cliccate sul vostro dispositivo, quindi nel menù a tendina andate su Device e su Screen Capture, fate il refresh e dovreste vedere lo screen del vostro cellulare. Potete ora salvare in formato .png tutte le immagini che volete.

Ciao Alberto

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Categorie:Notizie Tag: