Home > Linux > Installare Owncloud su CentOS 6.2

Installare Owncloud su CentOS 6.2

In questi giorni ho provato ad installare Owncloud su una CentOS 6.2 per fare alcune prove con la creazione di utenti e gestione dei file con questo software. Dopo alcune difficoltà dovute ai permessi e al database MySQL sono riuscito a far funzionare il tutto e vorrei riportare qui i passi compiuti per memoria futura e con la speranza che possano essere utili a chi come me vuole fare qualche prova.

Scaricare Owncloud da qui Install Owncloud, estrarre il contenuto dell’archivio nella cartella del server web.

# tar -jxf owncloud-2.0.1.tar.bz2
# mv owncloud/ /var/www/html/

A questo punto si devo cambiare i permessi di alcune cartelle con i comandi

# cd /var/www/html/owncloud
# chmod -R 750 data/
# chmod -R 777 config/
# chown -R apache:apache /var/www/html/owncloud/

modificare il file /etc/httpd/httpd.conf e cambiare AllowOverride None con AllowOverride All nella sezione di /var/www. Riavviamo Apache

# /etc/init.d/httpd restart

Andiamo all’indirizzo http://indirizzoserver/phpmyadmin e creiamo un database per Owncloud e un utente che gestirà le tabelle del database:

  • Database: owncloud_db
  • Username: owncloud_user
  • Password: owncloud_pwd

con un browser andiamo alla pagina http://indirizzoserver/owncloud per iniziare l’installazione in cui dovremo inserire il nome utente per l’amminstratore e uno password; nella sezione Avanzate scegliamo MySQL e inseriamo le informazioni su database e l’utente che abbiamo creato prima in phpMyAdmin.

Fatto! Andando con il browser sulla pagina http://indirizzoserver/owncloud ci apparirà la schermata di login per Owncloud
Login Owncloud

Ciao Alberto

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Categorie:Linux Tag: , , , ,
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
E' necessario che tu sia collegato per poter inserire un commento.