Archivio

Posts Tagged ‘centos’

Recuperare dati da un Hard Disk esterno

8 marzo 2012 Alberto Nessun commento

Ciao a tutti, questa guida si ispira interamente a: Recuperare i dati da un Hard Disk danneggiato, ma la riporto per ricordo futuro, non c’è nulla di mio e tutto il merito va al wiki di Debianizzati.

La procedura è stata testata una CentOS 6.2 e permette il recupero dei dati da un hard disk danneggiato in modo sicuro (quello che si può recuperare lo si recupera) senza arrecare ulteriori danni al disco danneggiato, per poter portare a termine la procedura io ho utilizzato i seguenti dischi:

  • A Disco da 320 Gb: esterno danneggiato utilizzato per il backup;
  • B Disco da 500 Gb: disco interno del server CentOS;
  • C Disco da 1TB: nuovo disco di backup;

Prima di tutto ho collegato il disco danneggiato A al server CentOS. Ho quindi installato il programma ddrescue con:

# yum install -y ddrescue

a questo punto ho creato un’immagine del disco A sul disco B con:

# mkdir /mnt/tmp/
# ddrescue -v /dev/sdb1 /mnt/tmp/sdb1.img

dove /dev/sdb1 è la partizione del disco A che ha visto il server CentOS dando il comando fdisk -l. Questo processo è piuttosto lungo, nel mio caso è durato circa 9 ore per 320 Gb. Ho quindi fatto un controllo dell’immagine creata con:

# fsck.vfat /mnt/tmp/sdb1.img

Il disco A, quello danneggiato da 320 Gb non serve più.

Ho creato quindi una cartella sul disco B dove montare l’immagine del disco A e ho montato l’immagine con i comandi:

# mkdir /mnt/image
# mount -o loop /mnt/tmp/sdb1.img /mnt/image

Andando quindi in /mnt/image ho potuto controllare il contenuto dell’immagine. Infine per copiare tutti i file recuperati sul nuovo disco C è stato sufficiente montare il disco C con:

# mkdir /media/esterno
# mount /dev/sdb1 /media/esterno
# rsync -rtl ---progress --stats /mnt/image/* /media/esterno/

Ripeto che tutto il merito va a questa guida: Recuperare i dati da un Hard Disk danneggiato

Ciao Alberto

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Categorie:Linux Tag: , , , ,

Installazione Owncloud su CentOS 6.2 (Errata Corrige)

2 marzo 2012 Alberto Nessun commento

In questo articolo ho mostrato come installare Owncloud su una CentOS 6.2, a distanza di qualche tempo ho provato a seguire di nuovo la procedura su un altro PC ma ho avuto non pochi grattacapi e riporto qui una procedura corretta e funzionante

Installazione Owncloud

Il miglior modo più veloce per installare Owncloud è quello di scaricare direttamente i sorgente dal repository git

# yum -y install git
# cd /var/www/html/
# git clone git://gitorious.org/owncloud/owncloud.git

A questo punto si devo cambiare i permessi di alcune cartelle con i comandi

# chown -R apache:apache owncloud/

Si deve creare il file di configurazione di owncloud con

# touch /etc/httpd/conf.d/owncloud.conf

e si deve mettere al suo interno

Alias /owncloud /var/www/html/owncloud
 
DocumentRoot "/var/www/html/owncloud"
<Directory /var/www/html/owncloud>
   Order Allow,Deny
   Allow from All
   Options +Indexes
</Directory>

Riavviamo Apache

# /etc/init.d/httpd restart

Andiamo all’indirizzo http://indirizzoserver/phpmyadmin e creiamo un database per Owncloud e un utente che gestirà le tabelle del database:

  • Database: owncloud_db
  • Username: owncloud_user
  • Password: owncloud_pwd

con un browser andiamo alla pagina http://indirizzoserver/owncloud per iniziare l’installazione in cui dovremo inserire il nome utente per l’amminstratore e uno password; nella sezione Avanzate scegliamo MySQL e inseriamo le informazioni su database e l’utente che abbiamo creato prima in phpMyAdmin.

Fatto e corretto! Andando con il browser sulla pagina http://indirizzoserver/owncloud ci apparirà la schermata di login per Owncloud
Login Owncloud

Ciao Alberto

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Categorie:Linux Tag: , , , , ,

Accedere al proprio spazio su Owncloud da Nautilus

18 febbraio 2012 Alberto Nessun commento

In questo articolo ho riportato come installare Owncloud su una CentOS e oggi vorrei mostrare come è facile montare il proprio spazio su Owncloud da Nautilus (nel mio caso su una Fedora 16 x86_46). Prima di tutto dobbiamo installare il supporto a WebDav, quindi sul nostro client, nel mio caso Fedora 16, si deve dare:

sudo yum install davfs2

A questo punto in Nautilus ci basterà andare nel menù su Vai->Posizione e quindi dare il path a cui collegarsi. Nel mio caso l’installazione di Owncloud sul server è in /var/www/html/owncloud e quindi dal Client devo mettere

dav://indirizzo_server_O_dominio/owncloud/files/webdav.php

ci verrà richiesto il nome utente e la password che ovviamente saranno quelle con cui accediamo ad Owncloud dal browser.

Semplice vero :-)
Ciao Alberto

Maggiori informazioni sul supporto a Webdav possono essere trovate sulla pagina del Support Centre di Owncloud: You can access ownCloud directly via WebDAV

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Installare Owncloud su CentOS 6.2

8 gennaio 2012 Alberto Nessun commento

In questi giorni ho provato ad installare Owncloud su una CentOS 6.2 per fare alcune prove con la creazione di utenti e gestione dei file con questo software. Dopo alcune difficoltà dovute ai permessi e al database MySQL sono riuscito a far funzionare il tutto e vorrei riportare qui i passi compiuti per memoria futura e con la speranza che possano essere utili a chi come me vuole fare qualche prova.

Scaricare Owncloud da qui Install Owncloud, estrarre il contenuto dell’archivio nella cartella del server web.

# tar -jxf owncloud-2.0.1.tar.bz2
# mv owncloud/ /var/www/html/

A questo punto si devo cambiare i permessi di alcune cartelle con i comandi

# cd /var/www/html/owncloud
# chmod -R 750 data/
# chmod -R 777 config/
# chown -R apache:apache /var/www/html/owncloud/

modificare il file /etc/httpd/httpd.conf e cambiare AllowOverride None con AllowOverride All nella sezione di /var/www. Riavviamo Apache

# /etc/init.d/httpd restart

Andiamo all’indirizzo http://indirizzoserver/phpmyadmin e creiamo un database per Owncloud e un utente che gestirà le tabelle del database:

  • Database: owncloud_db
  • Username: owncloud_user
  • Password: owncloud_pwd

con un browser andiamo alla pagina http://indirizzoserver/owncloud per iniziare l’installazione in cui dovremo inserire il nome utente per l’amminstratore e uno password; nella sezione Avanzate scegliamo MySQL e inseriamo le informazioni su database e l’utente che abbiamo creato prima in phpMyAdmin.

Fatto! Andando con il browser sulla pagina http://indirizzoserver/owncloud ci apparirà la schermata di login per Owncloud
Login Owncloud

Ciao Alberto

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Categorie:Linux Tag: , , , ,